DEL ART compagnia teatrale di Gigi De Luca

INDIETRO
 
Pulcinellate
 
 
Due farse di Antonio Petito
 
 
Antonio Petito fu il più famoso Pulcinella dell'800 (e di tutti i tempi),figlio di Salvatore Petito,altro grande Pulcinella, fu, oltre che attore dotato di grande mimica, anche drammaturgo nono stante fosse semianalfabeta, incapace di scrivere correttamente in italiano: per questo motivo si avvalse sempre di revisori delle sue opere, e tra questi il più ricorrente e ricercato fu Giacomo Marulli.
Ha lasciato il più numeroso "corpus" di commedie pulcinellesche che spesso si ispiravano a temi di attualità della società napoletana del suo tempo.
Pulcinella ha incarnato e continua ad incarnare ancora oggi il tipo di napoletano, (il personaggio) che, cosciente dei problemi in cui si trova, riesce sempre ad uscirne con un sorriso, prendendosi gioco dei potenti pubblicamente, svelando tutti i retroscena.
Pulcinella essendo personaggio del teatro della commedia dell'arte, qui come nella commedia dell’arte, non si tratta di un genere di rappresentazione teatrale, bensì di una diversa modalità di produzione dello spettacolo.
La rappresentazione non è basata su testi scritti ma dei canovacci detti anche scenari.In queste due farse la struttura e la trama sono basate su situazioni e personaggi stravaganti, ma mantenendo un certo realismo.
I temi e i personaggi anche se sono di fantasia, risulteranno credibili e verosimili.
Si distingueranno nel mostrare eventi, storie e atmosfere quotidiane, ma declinate in modo grottesco e nei loro aspetti irrazionali.
home pagina
Gigi De Luca
la compagnia

gli spettacoli
contatti
recensioni
date spettacoli